Guida alle miscele: come scegliere le cialde giuste per te

Pubblicato il 29-nov-2018 11.33.02

Sai qual è la miscela perfetta per il tuo palato?

 

Quando la moka gorgoglia, spande in cucina un profumo intenso che richiama tutti a un momento speciale: quello del caffè, delle chiacchiere, della carica di energia.  Da qualche anno però, l’aroma che si diffonde non è necessariamente preceduto dal rumore della moka sul fornello.

 

Complice l’ampia diffusione delle macchine da caffè casalinghe, puoi gustare a casa un espresso che può essere molto simile a quello del tuo bar preferito. Ma tra le varietà di miscele e le tante offerte del mercato, sai come orientarti?

 

Caffè macinato o miscela? Leggi l’etichetta

 

Un buon punto di partenza per identificare il caffè migliore per il tuo palato è conoscere la miscela con la quale è preparato. Prima ancora di gustarlo fumante in tazzina, sapere con che specie di caffè è fatto, ti dà delle informazioni utili su cosa aspettarti in termini di fragranza, colore, sapore, consistenza, corposità.

L’etichetta comunica già se si tratta di caffè macinato realizzato con una sola varietà in purezza o se si tratta invece di una miscela, in cui più varietà di caffè vengono mescolate in proporzione variabile.

Ogni miscela ha il suo aroma e la sua tonalità  predominante di gusto. Ma per valutarne le caratteristiche sensoriali, la maggior parte delle volte devi attendere la degustazione.

Caffè Musetti, per aiutarti a scegliere la qualità giusta per te, aggiunge una breve descrizione con le note predominanti e dichiara su ogni confezione di caffè monorigine il paese di provenienza.

 

Cialde monorigine Arabica

 

I caffè monorigine della specie Coffea Arabica sono tra i più apprezzati per il profumo aromatico intenso e la consistenza corposa (sulla corposità del caffè leggi l'articolo "La corposità del caffè: cos'è, come si riconosce, come si differenzia nelle tipologie Arabica e Robusta")Contengono una quantità bassa di caffeina, nei chicchi verdi di circa l’1,2%, per cui il sentore amaro è quasi del tutto assente. La presenza di zuccheri esalta la naturale dolcezza del caffè.

Ci sono molte specie e sottospecie di caffè, che presentano caratteristiche specifiche che le differenziano le une dalle altre.

Anche se la coltivazione è concentrata nella fascia tropicale, il tipo di terreno, il clima, l’altitudine influenzano la composizione delle bacche di caffè e le proprietà organolettiche. Avere la possibilità di assaggiare dei caffè monorigine, ti fa scoprire un mondo di aromi e gusto inaspettati.

 

Cialde e miscele: Arabica e Robusta

 

Le miscele di caffè più diffuse per preparare un ottimo espresso contengono in parte variabile chicchi delle specie Arabica e Robusta, nome scientifico Coffea Canephora.

Nelle miscele per espresso di alta qualità, viene inserita una percentuale di Robusta, perché è la specie di caffè che regala corpo e cremosità alla tazzina. Ha un aroma intenso e una quantità di caffeina doppia rispetto all’Arabica.

Anche la tostatura contribuisce a definire il gusto del caffè. Ogni tipo di chicco ha la propria curva di tostatura che permette di esprimere al meglio le qualità intrinseche della specie.

Per questo motivo, anche nella scelta delle cialde, è importante affidarsi a un produttore di qualità. Il mondo del caffè è fatto di tanti sapori diversi e saper estrarre i migliori è un’arte.

 

I vantaggi di una cialda di caffè

 

Per riuscire a ricreare a casa l’atmosfera della tua pausa preferita al bar, l’ingrediente più importante è un buon espresso.

Per ottenere una tazzina profumata, con una crema color nocciola persistente, la quantità giusta di caffè è la dose di polvere da 7 grammi, con cui preparare 25 ml di caffè in 25 secondi.

La questione del tempo, i 25 secondi, è determinante per l’estrazione corretta dell’aroma, senza rischiare un caffè troppo carico o, al contrario, senza corpo.

La diffusione delle cialde monodose facilita certamente una parte del compito: niente sprechi, quantità perfetta, pulizia del filtro più facile e veloce.

Di contro, l’impatto ambientale può essere maggiore, se non hai l’attenzione di scegliere cialde compostabili

Per un approfondimento sulle cialde compostabili leggi l'articolo "Tutto sul caffè in cialde: cos'è l'E.S.E. e che garanzie offre").

 

Che sia Arabica, Robusta o una miscela, tra le infinite combinazioni di gusto e di profumo, di corposità e di aroma, esiste la cialda di caffè perfetta per i tuoi gusti.

 

Non ti resta che trovarla!

 

Vuoi saperne di più sulle nostre cialde?

 

SCOPRI DI PIU' 

Argomenti: Macchine, capsule e cialde

Hai commenti o suggerimenti? Scrivici!